La De Micheli Abbandona il Figlio Pietro per andare a Comprare il Seggiolino Anti Abbandono?

Grande confusione per milioni di genitori, come probabilmente saprete, a causa dell’entrata in vigore repentina delle disposizioni relative ai “seggiolini anti abbandono”.

Infatti, con una circolare diramata il 6 Novembre, il Ministero dell’Interno afferma che l’obbligo di dotarsi dei dispositivi anti-abbandono per i bambini fino a 4 anni entra in vigore da ieri, 7 Novembre.  

La norma non solo ha colto di sorpresa le famiglie coinvolte ma ha generato anche molta confusione, e risentimento, scatenando la rabbia e l’ironia sui social delle persone per le tante incertezze della normativa sia per quanto riguarda il bonus statale che l’omologazione dei dispositivi.

Il Ministro alle infrastrutture, Paola De Micheli, dopo aver diffuso, ieri nel tardo pomeriggio, un video per rassicurare le mamme e le famiglie sull’urgenza di questo dispositivo e sulle “multe” per chi non è ancora dotato di questo strumento, è stata presa lei stessa dalla confusione generata dalla questione e, pare, sia corsa immediatamente ad acquistare il nuovo dispositivo per il figlio Pietro, nato nel 2016 e dunque soggetto alla nuova norma.

Non resta che sperare che non abbia abbandonato Pietro per andare a comprare il seggiolino anti abbandono. Sarebbe davvero l’apoteosi di questa farsesca gestione della legge “salva bebè”.

Diteci cosa ne pensate nella nostra comunità di mamme.



'La De Micheli Abbandona il Figlio Pietro per andare a Comprare il Seggiolino Anti Abbandono?' non ha commenti

Vuoi essere il primo a commentare questo post?

E tu che ne pensi?

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato.

Mamme in azione